Se hai problemi di infertilità la stimolazione ovarica potrebbe essere una soluzione.

7Il desiderio di un figlio che non si realizza, il passare del tempo in tentativi e fallimenti, innescano nella coppia il seme della sofferenza e dell’inadeguatezza che porta a danni sul piano personale, ma porta anche pericolosi meccanismi conflittuali nella stessa, che può cadere in una crisi irreversibile.

La diagnosi, gli esami mirati e la tecnologia che la clinica ginecologica Ivf Italia – Croazia applica, permettono di offrire alle coppie in cerca di un concepimento una terapia e soluzioni mirate per risolvere la situazione di infertilità, determinando, se possibile, il concepimento spontaneo, in alternativa appoggiandosi alle tecniche di procreazione medicalmente assistita.

La clinica ginecologica Ivf investe in primis nella formazione dei migliori medici e ausiliari, oltre ad organizzare congressi con i migliori medici d’ Europa per scambiare informazioni e capacità. Infine lo studio Ivf aggiorna regolarmente il laboratorio di riproduzione assistita con nuove tecnologie al’avanguardia nella cura dell’infertilità maschile e femminile.

Tutti i dipendenti del Policlinico Ivf hanno come obiettivo primario quello di raggiungere il benessere psico-fisico dei pazienti. Fornire il miglior servizio, al miglior prezzo possibile, per tutte le donne e gli uomini che hanno necessità di risolvere problemi ginecologici e di infertilità. Inoltro la clinica Ivf si occupa anche di salvaguardia della salute riproduttiva, pianificazione familiare, cura e riabilitazione.

Per le donne che non riescono a concepire un figlio, la stimolazione ovarica è la via che nella maggior parte dei casi risolve il problema. Si tratta di un trattamento che serve a curare i problema di ovulazione. Il medico prescrive   un periodo di stimolazione ovarica, con dei rapporti sessuali programmati, con data e ora indicate dal medico che coordina il trattamento stesso. Vengono anche somministrati dei farmaci durante il trattamento di stimolazione ovarica che hanno come obiettivo quello di agire sulla produzione di ovociti, facendo credere al cervello che non esistono estrogeni sufficienti nel circuito, quello che direttamente stimola le ovaie a produrre più d’ovociti. Nel caso la terapia non facesse effetto, il medico procede alla prescrizione di medicinali con ormoni, al fine di stimolare la secrezione degli ormoni più importanti, come l’estrogeno e il progesterone.

Potrebbero interessarti anche...