Compro metalli: che cosa puoi portare

Se vuoi iniziare a sfruttare le opportunità di guadagno offerte dal compro metalli, ecco alcuni esempi di quello che puoi portare.

I cavi elettrici: contengono rame

Un prodotto che di sicuro ti consente di avere un guadagno molto alto è il rame. È facile trovare il rame, un metallo dal particolare colore aranciato. Si usa per via della sua capacità di trasmettere la corrente elettrica. Se hai in mano dei cavi elettrici vecchi, ti basta spelarli, cioè eliminare la guina protettiva di plastica, per avere il metallo. Tutti i cavi elettrici hanno un’anima in rame e lo puoi trovare anche dentro a tutti gli apparecchi elettrici come grandi e piccoli elettrodomestici.

Gli scarti della tornitura: perfetti per la vendita

Se ti diletti di lavoretti e sei appassionato di fai date, allora no buttare via quello che resta della tornitura. Se realizza lavori e progetti con il metallo, non buttare vai quello che resta della tornitura ma portarlo al centro metalli dove puoi farli valutare e venire pure pagato.

I rottami ferrosi: anche arrugginiti

Il ferro è uno dei metalli più diffusi che ci sia ed è quindi facile trovarlo. I rottami ferrosi sono tutti vendibili presso i centri di questo tipo, anche se hanno al ruggine. Si tratta di una formazione naturale che il ferro ha in seguito all’esposizione nell’aria. Si chiama processo di ossidazione e non influisce sul costo. Quello che conta è solo il peso del ferro e degli altri metalli e non sul loro stato di conservazione.

Le lattine e le scatolette: tuti realizzati con alluminio

Forse non sai che tantissimi oggetti che tutti i giorni butti via sono realizzati in metallo e hanno perciò un certo valore. invece di buttare via lattine delle bibite, scatolette del tonno, barattoli della passata e simili, tienili da parte e portarli al compromettili. Basta che li lavi e rimuovi eventuali etichette in carta per avere un certo guadagno.

Per info e / o prenotazioni, clicca qui www.compro-metalli.it

Potrebbero interessarti anche...