Che cos’è un cover up e come si fa

Mai sentito parlare di tatuaggi Roma cover up? È una particolare tipologia di tattoo che è molto richiesto in tutti gli studi.

Hai un vecchio tatuaggio che non ti piace più? Se è così allora è proprio bisogno di un cover up, il tatuaggio che copre quello vecchio. Ecco una piccola guida che ti aiuta a sapere subito di più.

Che cos’è il tatuaggio cover up

Si definisce come tatuaggio cover up il tattoo che ricopre un vecchio disegno che non piace più, fatto male o che ha perso il suo significato. Capita anche ai tatuaggi di risultare fuori moda perché magari fati molti anni fa e oggi non incontrano più il tuo gusto. I vecchi tatuaggi sbiaditi spesso vengono coperti proprio per questa ragione.

Se ti sei rivolta a un tatuatore poco esperto per un tatuaggio, questo è sicuramente fatto male e potrebbe addirittura essere imbarazzante mostrarlo quindi la soluzione del cover up fa al caso tuo. Molte persone arrivano in studio con un tatuaggio che ha perso suo significato, purtroppo capita soprattutto ai tatuaggi Roma legati a storie d’amore. Quando queste finiscono, è meglio coprire il tatuaggio con un disegno nuovo.

Come si fa tatuaggio cover up

Per realizzare i tatuaggi Roma cover up è necessario rivolgerti a uno studio specializzato. Il tatuatore deve verificare tatuaggio, il colore, la forma e dove è posizionato per un lavoro impeccabile. La soluzione deve essere su misura perché tenga parte di tutte queste peculiarità.

Puoi scegliere e dare delle indicazioni in merito a quale disegno di stile ti piacerebbe di più per ricoprire il vecchio tatuaggio, tenendo presente che quello nuovo sarà più grande e alcune parti saranno sicuramente più scure in maniera da coprire i vecchi tratti.

Il tatuatore deve farti una proposta su misura che comunque puoi rifiutare e chiedere di migliorare ulteriormente fino a raggiungere il risultato perfetto che ti soddisfa a pieno per avere finalmente un disegno di cui vai fiera e ti piace mostrare.