Asportazione nei: di che cosa si tratta

Quando si parla di chirurgia deontologica si fa riferimento a dei trattamenti specifici per risolvere problemi della pelle come per esempio cicatrici, macchie della pelle, smagliature o addirittura che possono rivelarsi maligni cioè dei tumori. Non si tratta quindi sono di inestetismi legati all’invecchiamento cutaneo, ma ci sono tanti motivi per ricorrere a certe soluzioni.

Negli ultimi anni che scende la tensione da svolgere ai nei che praticamente ogni persona a sparsi su tutto il corpo. Ci sono soggetti che ne hanno molti più mentre altri meno ma entrambi devono fare attenzione. In genere, i nei appaiono in maggiore quantità dai 10 e i quarant’anni. Superata questa soglia, possono comparire ugualmente sono quelli che vanno utenti sotto maggiore controllo.

Bisogna fare una distinzione tra nei benigni e maligni. I primi sono innocui mentre i secondi D essere dei melanomi perciò vanno asportati. Proprio in questo caso che interviene la chirurgia dermatologica che si occupa di anomalie della pigmentazione. Tenendo sotto controllo i nei è possibile, intervenire prima che il melanoma causi dei danni maggiori. Quando Ci sono delle lesioni che colpiscono un neo, si può assistere allo sviluppo di un epitelioma, lo step che a volte può precedere il melanoma.

Sebbene sempre un epitelioma si tramuti in un melanoma, vale sempre la pena ascoltarlo onde evitare di correre rischi inutili per la salute. Di solito, le operazioni di asportazione sono di tipo preventive evitando quindi sorgente di problemi più gravi e difficili da affrontare in futuro.

Insomma, chi dovesse anche solo notare la presenza di un sospetto, dovrebbe richiedere un consulto per valutare il da farsi. Anzi, è importante svolgere delle attività di mappatura dei nei per tenerli sempre sotto controllo come consigliato dagli stati di chirurgia dermatologica che spesso si ritrovano a dover intervenire quando la situazione È già degenerata. In fondo, come dice un vecchio detto popolare, prevenire è sempre meglio che curare.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.chirurgiadermatologica-milano.it