4 ottime ragioni per prenotare periodicamente una revisione sulla caldaia

In questa breve guida è possibile scoprire quali sono le 4 ragioni principali per cui anche tu come tutti ormai dovresti prenotare periodicamente un servizio di revisione della caldaia che si occupa della produzione di acqua calda sanitaria.

  1. Minori guasti nel corso del tempo

Grazie all’ intervento periodico del tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston Roma, l’apparecchio in uso subisce minori guasti e rotture nel corso del tempo. Nel momento in cui una caldaia viene controllata da un esperto, significa che aumenta la sua vita utile. Un apparecchio controllato di frequente difficilmente si rompe all’improvviso e va in blocco evitando così di dover chiamare per interventi urgenti di riparazione.

  1. Maggiore efficienza

Un’ottima ragione per chiamare il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston Roma è ottenere un apparecchio più efficiente. Infatti, la caldaia sottoposta a regolare revisione utilizza minori quantità di gas combustibile per la produzione di acqua calda sanitaria. Questo consente di avere una bolletta del gas più leggera rispetto a prima senza dover pagare così tanto per saldare il conto alla azienda fornitrice.

  1. Minori fumi dannosi

Una caldaia che viene controllata regolarmente è anche una caldaia che emette minori quantità dei fumi dannosi all’esterno. Purtroppo, le caldaie per la produzione di acqua calda sanitaria sono le principali responsabili dell’alto inquinamento atmosferico. Diventa necessario prenotare con regolarità un servizio di revisione periodica perché una caldaia non è revisionata e non pulita emette maggiori fumi rispetto invece a una viene tenuta sotto controllo.

  1. Tutte le certificazioni in regola

Quando si parla di certificazione della caldaia, si fa riferimento a dei documenti che garantiscono il corretto funzionamento del sistema per la produzione dell’acqua calda sanitaria. Il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston Roma esame determinati controlli E verifica alcuni parametri con strumenti appositi. Quando il parametro rientra nei limiti di legge, allora procedere con il rilascio delle certificazioni che possono essere conservate all’interno del libretto della caldaia.