Lo spinello elettronico contiene THC?

e-njoint-e-jointLo spinello elettronico è diventato una vera e propria moda nei Paesi Bassi, in Italia invece è illegale. Ma all’interno dell’e-njoint è presente il THC?

 

Domanda lecita alla quale la risposta è negativa. Non solo lo spinello elettronico non contiene il THC, ma non contiene neanche nicotina. Almeno non per ora.

 

Nonostante l’assenza della “materia prima”, lo spinello elettronico ha raggiunto un successo, ben prevedibile in Olanda e zone circostanti, davvero elevato.

 

Sarà sempre così o lo spinello elettronico conterrà il THC? Il fondatore dell’azienda risponde affermativamente. Sembra che nel futuro diventeranno spinelli elettronici a tutti gli effetti e le persone potranno inserire nel proprio e-njoint la miscela di cannabis liquida personalizzata.

 

Per adesso si contano circa 10.000 vendite al giorno nei Paesi Bassi. Sarà la novità, sarà la spinta che avuto dalla propria “sorella”, la sigaretta elettronica, il fatto è che le persone sembrano molto attratte da questa novità e di certo il mercato non cerca di limitarne la vendita. È possibile trovarli non solo all’interno dei tabaccai ma anche nei comuni negozi.

 

Vita notturna a Sunny Beach

slide1C’è un motivo se Sunny Beach viene definita “l’Ibiza bulgara”. Questa località turistica situata sulle coste del Mar Nero garantisce un divertimento e una vita notturna che non ha niente da invidiare a Ibiza e altri località giovanili!

 

Sunny Beach non conta molti residenti, ma durante l’estate sono milioni i turisti che arrivano da ogni lato del mondo. La maggior parte sono giovani che vogliono divertirsi e fare un po di vita notturna a Sunny Beach, ma non mancano neanche le famiglie e ricchi imprenditori che vogliono aumentare (o dimezzare) i propri capitali all’interno dei bellissimi casinò. 

 

La vita notturna a Sunny Beach offre locali, discoteche, pub, bar e feste sulle spiagge che permettono di stringere tante nuove amicizie, e forse anche qualcosa di più!

 

I prezzi di Sunny Beach sono davvero competitivi e questo permette di divertirsi senza dover spendere cifre eccessive. Questa località è considerata una delle più competitive e sono sempre di più i turisti che si apprestano a passare le proprie vacanze a Sunny Beach!

 

 

 

Come funziona il tatuaggio elettronico

electronic-tattoo1Il tatuaggio elettronico creato da Motorola ha qualcosa di incredibile. Oltre al fatto che l’azienda ha superato davvero i limiti pensabili della tecnologia, ha anche creato qualcosa di abbastanza utile. Dico abbastanza perché in realtà è un gadget superfluo ma potrebbe comunque rivelarsi interessante per alcune persone.

 

Il tatuaggio elettronico deve essere indossato e per attivarlo basta passarci sopra lo smartphone. Il tatuaggio viene incollato con una speciale colla e potrà essere rimosso in qualsiasi momento, anche se ovviamente non sarà tanto facile.

 

È un idea bizzarra, anche perché a livello estetico, per quanto piccolo e sottile, verrebbe notato. Il tatuaggio elettronico funziona anche sotto gli abiti comunque, anche perché il dispositivo capta le vibrazioni direttamente dalla laringe.

 

Il bello di questo dispositivo è che può essere utilizzato anche senza aprire bocca. Saranno appunto le vibrazioni a tramutarsi in suono e il cip le trasmetterà allo smartphone, creando così un’atmosfera isolata e senza interferenze esterne anche quando ci troviamo in un luogo affollato.

 

Una volta tolto il tatuaggio elettronico lascerà la stampa della colla, la quale comunque lascerà l’alone dello sporco trattenuto.

 

 

 

 

 

La moda dei coupon online, made in USA!

3d3-cart-revertedCome ogni altra moda, anche quella dei coupon ha delle origini ben precise. Anche se l’interesse delle persone è aumentato a dismisura negli ultimi anni, da quando internet è diventato uno dei mezzi di comunicazione più potenti, le origini dei Coupon sono molto più antiche e arrivano a noi direttamente dagli USA! 

Sarà la crisi economica che sentiamo gravare sulle nostre spalle… sarà la mania di acquistare comodamente e velocemente da casa… ma l’interesse vero questi buoni sconto è davvero impressionante.

I Coupon non sono un ottimo affare solo per chi acquista. Anche le grandi aziende di tutto il mondo hanno visto in loro, un ottima strategia di marketing. Ammettiamolo, gli sconti attirano sempre la nostra attenzione. Delle volte bastano pochi euro in meno per convincerci ad aprire il portafogli.

Questo le aziende lo sanno bene. Sono a conoscenza anche che, lanciando un prodotto nuovissimo e offrendo grandiosi sconti, le persone sono interessate a provarlo, anche solo per curiosità. Quando poi gli acquirenti si rendono conto che hanno tra le mani qualcosa di unico e esclusivo, il successo è assicurato e il passa parola è inevitabile.

Questa storia che ti ho appena raccontato è stata sperimentata da una delle più grandi multinazionali del mondo. La Coca Cola. Si, la mitica bevanda è stata lanciata dai suoi inventori, grazie a una serie di buoni sconto inviati direttamente per posta. Si parla del 1887. Ancora convinto che i Coupon siano un invenzione moderna?

Dissenteria, cosa si deve sapere?

dottore1La dissenteria colpisce l’apparato digerente, è una malattia di origina infettiva e viene causata a seguito dell’ingesione di acqua o di alimenti infatti da batteri del genere Shigella e da Entamoeba hisolytica. La dissenteria simanifesta con diarrea, muco o sangue nelle feci. I casi di infezione più grave possono essere accompagnati anche da febbre e da disidratazione.

La dissenteria è un infezione intestinale e non deve essere confusa con la diarrea. Nei casi gravi si parla dia amebiasi, ossia il contagio da un virus che è presente in alcune zone tropicali dove i batteri proliferano anche a causa di scarse condizioni igieniche. Il contatto con microrganismi dannosi per la salute avviene sempre attraverso il cibo o l’acqua, anche per questi motivi, soprattutto quando ci si reca in paesi a rischio, è opportuno prestare la giusta attenzione e le dovute precauzioni. La Dissenteria può inoltre una causa bacillare, questa colpisce dal consumo di cibo contaminato o dal contatto con persone infette. Nei luoghi affollati, infatti, sono frequenti le epidemie e sono quasi sempre dovute alle precarie condizioni di igiene.

La dissenteria si tratta reintegrando i liquidi persi, ci sono poi farmaci che bloccano la diarrea causata dall’infezione e hanno per lo più l’obiettivo di alleviare i sintomi e l’urgenza di andare in bagno. Trattandosi di un infezione si deve eliminare la causa batterica, l’uso di farmaci che bloccano la diarrea possono avere l’effetto contrario di intrappolare i microrganismi dannosi nell’intestino e prolungare i disagi, naturalmente si possono assumere antibiotici e altri farmaci antivirali sotto prescrizione medica.

Nei bambini si possono verificare forme anche molto gravi di dissenteria cronica, con il dovuto trattamento i casi si devono risolvere in un periodo compreso tra i 3 e i 9 giorni. Se i sintomi non scompaiono si deve contattare il medico.

 

Come si leggono i QR Code

qr_capturaPer leggere un QR Code hai bisogno solo di uno smartphone, purchè possieda una fotocamera (ormai quale cellulare non la possiede?) e un lettore di codici installato. Ovviamente lo installerai tu, noi oggi, ci preoccupiamo si suggerirtene alcuni tra i migliori per i vari dispositivi mobili presenti in commercio.

 

Partiamo con iPhone e troviamo i-nigma. Questo software è perfettamente funzionante e una volta installato ti permetterà di controllare tutti i QR Code.

 

Se invece possiedi un dispositivo Android avrai bisogno di Barcode Scanner. Oltre a “tradurre” il tuo QR Code crea anche una specie di schedario con inseriti i codici decifrati nel tempo. Potrai condividerli anche attraverso i social!

 

Per i dispositivi Symbian abbiamo il Barcode Reader. Anche in questo caso potrai condividerli via Bluetooth, via e-mail o sms.

 

Per i Blackberry abbiamo Beetagg. Per i dispositivi Windows Mobile invece i-nigma, lo stesso nome per il lettore QR Code di iPhone. Entrambi possiedono la funzione di base di tradurre i tuoi QR Code all’istante!

 

 

Cos’è la sterlina d’oro

sterlina_originaleLa sterlina d’oro, conosciuta anche come Sovrana inglese (Gold Sovereign), è stata coniata per la prima volta nel 1489 grazie a Enrico VII che ne richiese la creazione.

 

Oggi come oggi è la sterlina d’oro il metodo migliore per investire. Il suo valore rimane invariato per lunghi periodi ed è ideale per chi vuole suddividere il proprio capitale d’investimento. È senza dubbio la strada più appropriata per i piccoli e medi investitori, specialmente se paragonata al lingotto d’oro.

 

La prima quantità d’oro decisa per la sterlina era di 24 carati. Nel 1816, con la legge Great Recoignage, vennero stabiliti nuovi parametri. Oggi la sterlina d’oro, ancora coniata dalla Royal Mint, presenta le seguenti caratteristiche:

 

  • Spessore: 1,52 millimetri.
  • Peso: 7,9881 grammi
  • Diametro: 22,05 millimetri
  • Carati: 22
  • Purezza dell’oro: 91,67%.

 

La Sovrana inglese è stata così chiamata da Re Enrico VII, ma tutt’oggi ci sono dubbi sul perché del nome. Alcuni lo attribuiscono alla presenza del Re sulla moneta. Altri ritengono che sia stato scelto per indicare la predominanza inglese su Spagna e Portogallo.

 

 

 

 

Schermi flessibili grazie a iPhone 6 Plus!

display-flessibile-1_33850_01L’unico ad aver già presentato nel mercato uno schermo flessibile? L’iPhone 6 Plus! Ma sarà una cosa voluta o un errore?

 

Coloro che hanno acquistato l’iPhone 6 Plus si sono resi conto di un fatto strano. Dopo alcune ore che tieni in tasca il dispositivo mobile, l’iPhablet assume una forma strada, curvata.

 

Apple ha fatto una sorpresa simile senza dire niente? Probabilmente neanche lei lo sapeva e la sorpresa è stata ancor più grande per l’azienda di Cupertino che ha sentito piovere non poche critiche da parte di coloro che hanno speso parecchi soldi per il nuovo arrivato della casa Apple. 

 

I possessori dell’iPhone 6 Plus hanno notato, tenendo tra le mani lo smartphone, una leggera curvatura che prima non c’era.

 

Apple non aveva certo intenzione di offrire un servizio simile e la colpa della curvatura non sappiamo se deriva dalla lega in alluminio troppo facile da piegare, se deriva dall’ampiezza del display o dalla scocca sottile. In ogni caso, su Twitter e gli altri social già si discute animatamente di questa sgradita novità.

Per avere delle informazioni reali sugli schermi flessibili vi segnaliamo:

Pinscher Nano, le cure che necessita

pinscher-nano-adulto_O1Il Pinscher Nano è un cane di taglia piccola, il cui peso varia dai 3 ai 5 chili. Essendo un cane dal pelo corto e la figura snella, tende a soffrire il freddo durante la stagioni più rigide. Ecco perché, durante le sue quotidiane uscite, deve essere coperto per bene così da evitare che la sua salute peggiori.

 

Per quanto riguarda l’igiene del Pinscher Nano, come la maggior parte dei cani, ci pensa lui stesso. La toelettatura viene fatta con rigore dal cagnolino, il quale comunque dovrà essere lavato circa due volte l’anno.

 

Il pelo del Pinscher nano è molto corto ma necessita comunque di essere spazzolato una volta a settimana, così da favorire il ricambio e mantenerlo sempre lucido.  Le unghie del Pinscher nano non dovrebbero essere tagliate, perché il cane le consumerà da solo. Se ciò non dovesse accadere è possibile ricorrere al veterinario che ci spiegherà come utilizzare l’apposita tronchesina sul piccolo amico.

 

Per finire, vi ricordo che il Pinscher nano ha bisogno di fare tanto movimento. È bene quindi portarlo quotidianamente all’aria aperta per farlo correre.

 

Pronostici online vincenti, esistono?

pronostici calcio... in rete...Esistono davvero i pronostici online vincenti? È più che lecito avere questo dubbio. Tutti quanti vorremo trovare qualcuno capace di aiutarci a compilare la scommessa perfetta, a prova di bomba. Tuttavia bisogna dire che no, non esistono pronostici online vincenti certi al  100%, ma esistono pronostici online vincenti quasi sicuri, che possono garantire un buon numero di probabilità positive.

 

Esistono molti siti online che aiutano a creare ottimi pronostici vincenti, offrendo buone indicazioni sulle scommesse o mettendo a disposizione delle quote dei bookmakers online.

 

Come fanno questi siti ad offrire pronostici con così tante possibilità di riuscita? Solitamente utilizzano dei software di statistica, altre volte invece sonodelle persone a fare questi calcoli, sulle basi delle loro conoscenze tecniche e come sempre, con un pizzico d’intuito.

 

In entrambi i casi le possibilità di dare i giusti pronostici online sono tante, ma non per questo bisogna considerarlo un sistema infallibile. La prima regola infatti è quella di abbinare la strategia e i consigli degli esperti, a un pizzico di buon senso e inuito.

I migliori siti che ci sentiamo di consigliare per pronostici e scommesse sono i seguenti: